Instagram Twitter Facebook Vimeo Youtube
Home » Articoli » BV Sport … bell’aiuto per il trailer

BV Sport … bell’aiuto per il trailer

 Andrea Fergola
 Andrea Fergola
Istruttore Tecnico Trail Running e Corsa Naturale responsabile portale trailrunning.it 

Le mie recensioni, vorrei far capire da subito, sono assolutamente sincere e libere da dinamiche di marketing, mirate nell’aiutarvi sulla scelta del materiale tecnico per il trail. Fatta questa premessa, devo subito annunciarvi che, nonostante sia fermamente convinto che non occorrono molti accorgimenti per correre, la BV Sport comunque ha messo a disposizione di noi trailers degli indumenti che possono dare un aiuto alle nostre scorribande sui monti.

Ho avuto il piacere di provare tre capi così detti a contenzione progressiva. Già conoscevo l’Azienda per i suoi famosi booster, o meglio delle calze per favorire la circolazione venosa durante gli sforzi. Onestamente non essendo medico non sarò certo io ad elencare i benefici o eventuali problemi nell’utilizzo di questi supporti, ma sentendo esperienze di molti atleti, sembra proprio che un beneficio riescono a produrlo, ovviamente la realizzazione di questi dispositivi sono supportate da ricerche mediche.

Partiamo con il primo prodotto da me indossato e provato. Un paio di calzoncini (TRAIL CSX). La prima percezione non è molto piacevole, la pressione è forte quasi fastidiosa, ma col passare del tempo durante la seduta di allenamento-test, il fastidio svanisce. Anzi, poco dopo percepito un piacevole confort, con la sensazione che il muscolo lavori meglio. Durante il test la temperatura si aggirava intorno ai 20 C° e propriamente non è che sia risultato molto fresco. Forse con un utilizzo durante le giornate più fresche o invernali si possono beneficiare di tutti i vantaggi, anzi ne sono certo. Esteticamente si potrebbe lavorarci su, ma lo scopo primario non è sicuramente quello di apparire ma di funzionare. Ogni zona di compressione è studiata ad hoc, intervenendo in zone ben precise.

BV Sport _6

L’altro indumento testato, è stata la maglia a compressione graduale. Il confort è stato massimo da subito, la perfetta aderenza al busto elimina qualsiasi piega senza disturbare la presenza dello zaino. Ovviamente, anche questo capo studiato nei minimi particolari, dalle cuciture impercettibili alle zone di contenzione. Si avverte la sensazione di essere massaggiati per tutto il periodo di utilizzo. Anche in questo caso, visto la contestualità del test coi calzoncini, ed essendo di colore nero, non si ha una perfetta termoregolazione, quindi credo che il massimo effetto si abbia con temperature più fresche.

E non poteva mancare una valutazione sui calzini. Non è mai banale trarre delle conclusioni su questo tipo di supporti, in quanto i nostri piedi non amano molto costrizioni troppo severe, essendo organo termoregolatore e quindi avrebbero bisogno di un ambiente il più naturale possibile. Ma come già ribadito in molti articoli, ad oggi non è possibile creare questa situazione dentro ad un paio di calzature addirittura indossando un paio di calze. Ma BV Sport, anche in questo caso ha lavorato bene, posizionando su zone precise della calza dei supporti per rendere più confortevole possibile la permanenza dentro alle scarpe. Simpatica la soluzione di una piccola aletta posizionata nella parte aderente al tendine di Achille per impedire l’intrusione dei sassolini e ad una veloce risistemazione della calza. Nella zona dell’arcata plantare è stato posizionato un inserto in colmax, per stimolare la pompa venosa, nel tentativo di migliorare il ritorno venoso. A mio avviso vestono un tantino strette, soprattutto nella zona delle dita, quindi non permettono una buona articolazione delle stesse, forse un eccessivo spessore che non permette un perfetta evaporazione dell’umidità verso l’esterno.

BV Sport _4
BV Sport _5

Conclusioni: per quanto mi riguarda, la BV Sport ha lavorato bene, ma dovrebbe ancora perfezionare alcuni aspetti evidenziati nella mia disanima, soprattutto nella parte riguardante la termoregolazione. La mia valutazione è quella di consigliare questo tipo di supporti, specialmente la maglia e i calzoncini, in quanto, se usati a temperature più fresche possono fare veramente la differenza rispetto ad altre aziende del settore. Ovviamente rimango in attesa di vostre considerazioni, soprattutto per tutti quelli che sono già utilizzatori.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *