Instagram Twitter Facebook Vimeo Youtube
Home » Articoli » Cosa rimane del Rensen …

Cosa rimane del Rensen …

E’ nel preciso momento in cui recido la prima bandella bianca, iniziando il tracciato a ritroso del percorso di 23 km per il debalissage, che mi si presenta davanti il film di questa VI edizione del GT Rensen.

Una sequenza di scatti fotografici che la sapiente mano di un regista saprebbe ricostruire, tagliando e ricucendo la pellicola, levando le parti venute male e dando risalto a quelle buone, aggiungendo effetti speciali per riproporlo al grande pubblico riveduto e corretto.

Ma questo non è possibile, per fortuna, la registrazione è una presa diretta e riavvolgendo il nastro si possono solo rivedere tutte le immagini, prive di suoni e di parole, che tanto fanno parte di quella memoria volatile che nei computer si chiama RAM.

Trai Rensen Ristoro

Sono screenshot di una giornata che riassumono settimane di impegno e passione, informazioni importanti che vanno, queste sì, archiviate nell’hard disk che è dentro ognuno di noi. E’ lì che rimarranno custoditi il volto compiaciuto del valdostano Andrea, che di montagne evidentemente se ne intende, il sorriso malinconico di Gian Carlo che, per colpa di una caduta, non ha potuto concludere la gara.

La felicità di Ilaria e Gino per aver portato all’arrivo tutti i concorrenti, lo sguardo infuriato e minaccioso di Ivan e Riccardo. L’impegno costante di tutti i volontari, la Corsica e il gruppo del Rosa dal monte Reixa.

La straordinaria cordialità di Virginia e Pablo, le trenette al pesto accompagnate da una birra fresca. L’inchino regale di Reika, elegante gesto di ringraziamento tipico del sol levante, la vigorosa stretta di mano di Lorenzo che ha imprestato le chiavi della sua fuoriserie a un manipolo di neopatentati e la vede ritornare senza neanche un graffio.

I colori sgargianti delle divise degli atleti e l’abbraccio liberatorio, a tarda sera, con gli altri ragazzi dello staff. Arrivederci al 2017.

Scritto da Riccardo Carro del Comitato organizzatore del Gran Trail del Rensen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *