Instagram Twitter Facebook Vimeo Youtube
Home » AGORA' » A proposito dei mondiali di trail …

A proposito dei mondiali di trail …

 Andrea Fergola
 Andrea Fergola
Istruttore Tecnico Trail Running e Corsa Naturale responsabile portale trailrunning.it 

Questo breve post per dare un piccolo contributo, in termini di opinione, a quelli che sono stati i risultati dei recenti mondiali di trail running, svoltosi in Spagna in questo ultimo week end.

Molti vedono il posizionamento in classifica dell’Italia come un fallimento assoluto, con scelte degli atleti basate su raccomandazioni, come iter normale di selezione in un classico tutto italiano. Quando si vince tutti in piazza,  quando si perde tutti alla gogna, senza badare troppo all’impegno profuso… tutti sotto inchiesta. Ma siamo sicuri che questo atteggiamento sia adeguato a quanto veramente successo ?

Troppo facile stare perennemente dalla parte del critico, che espone esclusivamente le proprie opinioni e mai se stesso, mai messo in gioco le proprie capacità di scelta, mai dalla parte del torto, mai un difetto che possa essere criticato.

Ma non voglio soffermarmi troppo su questo tipo di riflessioni, vorrei solamente mettere in evidenza lo sforzo profuso dalla nostra nazionale di trail, che a solo scriverlo mi salgono i brividi, nel senso che mai mi sarei aspettato che un giorno, si potesse organizzare una rappresentativa tutta azzurra ad un campionato del mondo di trail running.

Qualcosa da migliorare ? Qualcosa da rivedere ? Certo… sicuramente tutto è migliorabile, anche gli atteggiamenti nei confronti dei risultati non rientranti nelle aspettative, ma forse quelle sicuramente rivedibili sono le critiche, che appaiano, agli occhi  degli non addetti ai lavori, come una questione  prevalentemente fallita.

Io credo, e possiamo sicuramente sostenerlo tutti,  che la compagine azzurra abbia comunque vinto, dimostrando senso di appartenenza ai propri colori, interpretando quello che sono le dinamiche del trail running, insomma ogni tanto cambiare il punto di osservazione delle cose potrebbe darci un nuovo spunto di riflessione.

Grazie ragazze e ragazzi e tutto lo staff tecnico per il vostro impegno !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *