Instagram Twitter Facebook Vimeo Youtube
Home » Articoli » Il nuovo Trail dei Fieschi e non solo …

Il nuovo Trail dei Fieschi e non solo …

In questi giorni curiosando su facebook, gongolando per le notizie sui trail che si svolgono in Italia, mi sono reso conto che da mesi, in ogni post o articolo, torna sempre alla ribalta la sanguinosa e straziante battaglia legale tra Tor Des Geant ed il 4K.

Lì per lì mi incuriosisce… continuando a leggere mi rendo conto che ad ogni riga le parole più ricorrenti sono tribunale, sentenze, autorizzazioni negate ed il pensiero è sempre lo stesso…. “ma l’amore per questo sport e per il vostro territorio dov’è finito?”

Per questi motivi la Proloco di Savignone anche quest’anno organizza il Trail dei Fieschi con due percorsi, uno da 57 km e 4000 D+ e 23 km con 1300 D+, senza litigi o articoli su quotidiani e riviste, ma da soli, in silenzio, come quando stai correndo su un sentiero con il rumore del tuo cuore, del tuo fiato e dei tuoi passi… secondo noi solo in questo modo si dovrebbero organizzare i trail.

Ed allora la mia mente, ed anche il mio cuore, ritornano alle passate edizioni organizzate dalla Proloco e mi piace ricordare Antonio 75 anni che ha partecipato con l’anima di un ventenne, Davide che arrivato dall’Isola di Wight, oggi immagine del volantino 2016 per la sua carica di energia, o Luca al suo primo Ultra Trail, iscritto per vincere una scommessa con un amico, terminato l’intero percorso dei 57 Km nell’esultanza di tutti i suoi amici, Nicola con le sue bacchette in legno di nocciolo e Teresa i vincitori del 57 k. Potremmo elencarli tutti, perché di tutti loro serbiamo un bel ricordo, perché i trail vanno organizzati per Loro, non per soldi non per fama o apparenza, ma solo per Loro e vissuti con Loro.

Più vado avanti a scrivere e più mi rendo conto che il mio pensiero torna alla faida tra TDG e al 4K e mi sale davvero un grande rammarico nei confronti di tutti i “piccoli trail” come il nostro, che devono pensare a come pagare le spese, in primo luogo per garantire al massimo la sicurezza. Ripenso al lavoro di tutte le persone che per mesi ne curano l’organizzazione, che puliscono i sentieri, che elaborano mille soluzioni a costo zero per pubblicizzare la manifestazione ed arrivare al maggior numero di persone, solo perchè credono in quello che fanno cioè nel volontariato, perché amano il proprio territorio e desiderano farlo conoscere anche ad altri.

Questi siamo noi, pochi ma buoni, per la Proloco di Savignone organizzare il Trail dei Fieschi significa amore per la propria Terra, perché con questo sport riusciamo a valorizzare e far conoscere le Nostre piccole vette, i nostri stupendi paesi e alcuni dei luoghi più belli dell’entroterra genovese, come il Castello dei Fieschi, il Castello della Pietra, il Monte Antola e tanti altri, solo e sempre amore, cura e rispetto del Nostro Territorio…questo è lo spirito dovrebbe avere l’organizzazione di manifestazioni sportive a contatto con la natura. Probabilmente l’aspetto economico ha fatto perdere di vista queste finalità agli organizzatori dei Mega Trail… peccato per loro, NOI TENIAMO DURO !

Scusate lo sfogo e torniamo a noi, vi aspettiamo al TRAIL DEI FIESCHI, il 18 settembre 2016 a Savignone

Testo di Palo Pierini, organizzatore del Trail dei Fieschi, Presidente Proloco Savignone-www.trailfieschi.net o www.prolocosavignone.com mail prolocosavignone@gmail.com  per iscrizioni: wedosport.it 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *