3 Errori che le donne fanno in palestra!

1-Troppa attività aerobica

Si, perchè al contrario di quel che si pensa, anche qui “l’eccesso è difetto”. Passare esclusivamente ore intere su un Tapis Roulant o su una Bikenon faranno altro che farti ottenere una variante di te più piccola e flaccida.

Questo risultato è dato dalla risposta endocrina alla quale questo tipo di attività fisica induce l’organismo. Perché appunto passare tanto tempo impegnati in attività aerobiche promuove la produzione di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress, che porta il rallentamento del metabolismo, l’aumento della ritenzione idrica, il catabolismo della massa muscolare (distruzione del muscolo) e la stanchezza generale!!

Quindi il cortisolo non solo ti impedisce di bruciare grassi nelle zone interessate, ma ti porta all’esatto opposto, ovvero ad un deposito dei grassi e ad un ristagno di liquidi con conseguente gonfiore alle gambe.

2-Pochi esercizi coi pesi

Se non venissi preso per pazzo metterei la testa fuori dalla finestra e urlerei a squarciagola che se una donna utilizza i pesi non gli diventano i muscoli enormi !

Innanzitutto perchè i muscoli crescono solo in presenza del testosterone, ovvero l’ormone presente nell’uomo e non nella donna; secondo perché l’alimentazione dovrebbe essere tenuta sotto strettissimo regime ipercalorico iperproteico; ed infine perché l’esercizio dovrebbe essere estremamente pesante e stressante per indurre il muscolo alla crescita.

Persino l’uomo, che ha gli ormoni dalla sua parte, fa tremendamente fatica a mettere su muscoli, anche sotto alimentazione ed integrazione precisa!

Se una donna sollevasse pesi, non solo otterrebbe un bel fisico tonico, ma aumenterebbe di gran lunga il proprio metabolismo dimagrendo in quanto, a parità di volumi, un corpo tonico consuma molte più calorie!

Spesso molte donne si trovano paura dall’aumento della circonferenza delle cosce appena iniziato un percorso di allenamento, ma è fondamentale sapere che il processo di tonificazione è molto più veloce che quello di dimagrimento.

Si, la coscia può leggermente crescere perché il muscolo si sviluppa sotto il grasso facendo quindi tirare un pò i vostri jeans, ma solo perché l’adipe non ha avuto ancora tempo per sgretolarsi tanto da farvi ottenere le circonferenze desiderate!

3-esercizi complementari

Un altro errore che spesso noto è il troppo utilizzo degli esercizi complementari (quelli di isolamento che prevedono l’utilizzo di un unica articolazione detti anche “monoarticolari“) a discapito degli esercizi base (Quelli che prevedono l’utilizzo di più articolazioni a tempo, detti anche “pluriarticolari”.

Questo avviene per diversi motivi, primo fra tutti che i secondi sono faticosi. lo si evince dal fatto che coinvolgendo più articolazioni e quindi più muscoli a tempo, il dispendio energetico risulta maggiore, ma per questo più capace di portare risultati.

Altri motivi possono essere la difficoltà nell’apprendere esercizi difficili da parte dell’allievo o (ahimè) la difficoltà nell’insegnarli, da parte dell’allenatore.

In definitiva per avere un fisico tonico e asciutto:

-utilizza pesi,manubri e bilancieri… non avere paura!!

-maggiore è il carico e maggiori saranno i risultati

-allenamenti brevi ma intensi

-atività aerobiche non superiori ai 40 minuti

-utilizzare esercizi base come squat,sollevamenti, presse e trazioni