I trails sono tanto diversi e unici quanto gli esseri umani che li percorrono. Ci sono posti straordinari, come oasi nel mezzo di grandi città e ciò che rende un sentiero particolarmente degno di una corsa dipende da quali criteri si considerano importanti. Preferisci i percorsi polverosi? Lussureggianti foreste? Crinali di montagna? Vi presentiamo un primo assaggio di trail ranning straordinari che l’America può regalarti…

You are ready ? Let’s go !

Winhall Vermont  The Long trail

the long trail VermontPubblicizzato come il più antico percorso a lunga distanza degli Stati Uniti, un sentiero di 273 miglia che corre lungo il Vermont, dal confine dello stato del Massachusetts fino al confine canadese, incrociando le vette più alte dello Stato e le foreste più fitte seguendo il crinale principale delle Green Mountains. Ma attenzione: quasi ogni corsa su questo sentiero mette a dura prova gli atleti che si troveranno ad affrontare ripide salite e discese improvvise! Jonathan Basham della Pennsylvania è riuscito a percorrere l’intero percorso in meno di una settimana ( quattro giorni e mezzo!).

 

Denver – Durango Coloradotrail

Durango trailUna delle più belle esperienze di trail, è quella di sperimentare le Montagne Rocciose, le Rocky Mountain, seguendo alcuni tratti del sentiero in Colorado: inizia ai margini di Denver, snodandosi per 483 miglia in direzione sud-ovest di Durango attraverso ben otto catene montuose, sette foreste nazionali e sei zone selvagge. Il sentiero sale e scende di frequente raggiungendo anche il punto più alto, il Summit Coney, nelle montagne di San Juan. Si attraversa città storiche minerarie, vecchie gallerie della ferrovia, una stazione sciistica di classe mondiale e infiniti campi fiorirti.  Inoltre per i più temerari, due sezioni del percorso portano sotto le impressionanti vette del monte Elbert a 4400 metri e del monte Massive a 4300 m.

Cougar Mountain Regional Wildland Park  Issaquah, Washington

cougar mountainOgni città dovrebbe avere la fortuna di possedere un trail running come quello di Cougar Moutain Regional Wildland Park. Il parco si estende per 3000 ettari nella periferia di Seattle e vanta più di 50 km di morbide colline e sentieri che si snodano nella zona montuosa più a sud delle Alpi Issaquah. Partendo da uno dei quattro principali ingressi, un abile trail runner può collegare una serie di tortuosi sentieri creando un percorso sinuoso, di qualsiasi lunghezza e difficoltà,  includendo cascate, lussureggianti sottoboschi, ponti pedonali su torrenti spumeggianti, pozzi minerari, con la possibilità di fare qualche simpatico incontro con linci e orsi neri.

Maah Daah Hey Trail Medora, NorthDakota

MaahDaaHeyCon le sue meravigliose e colorate formazioni rocciose , con scenografici panorami tra cielo e infinite praterie dove i cavalli selvaggi ancora vagano liberamente, il Maah Daah Hey è una zona piena di formazioni geologiche uniche e risorse naturali. Questa è un’antica rotta commerciale dei nativi americani il cui termine deriva dalla lingua indiana (Mandan significa “nonno” ) e  ha come simbolo la tartaruga che sta a significare  “lunga vita e pazienza”. Il percorso attraversa la parte nord a quella sud del Parco Nazionale Theodore Roosvelt che con i suoi 154 km è uno dei più lunghi degli Stati Uniti.

TO  BE  CONTINUED…