Andrea Fergola
a cura di Andrea Fergola
Istruttore Tecnico Nazionale di Trailrunning, Pesidente ERGUS TRAIL TEAM

RECENSIONE

Kuma 2.0 t.shirt è un capo di primo strato, cioè  facente parte della fascia di indumenti a contatto con la pelle. Le sue caratteristiche, rispetto ad altri capi dedicati all’attività outdoor, sono particolari. La prima sensazione è quella di indossare un capo di cotone, con una differenza sostanziale, cioè quella di permettere l’evaporazione dell’acqua molto velocemente e addirittura, in caso di situazioni di vento, della completa asciugatura.

Provato in due manifestazioni di Ultratrail, con un periodo di utilizzo superiore alle 10 h. In queste due manifestazioni il mio equipaggiamento prevedeva anche il classico zaino da trail con peso  di circa 4 kg, quindi mettendo a dura prova le zone delle spalle e della schiena dove avviene il massimo sfregamento.

Vorrei solo anticiparvi che sono un testatore “per caso” che ho acquisito esperienza solo nel provare diversi capi di abbigliamento durante le mie uscite trail. Con questo piccolo bagaglio personale sicuramente posso emettere una valutazione abbastanza obbiettiva. Fatta questa premessa vorrei iniziare il mio percorso con vari articoli gentilmente offerti dall’Azienda italiana La Sportiva della Val di Fiemme

Risultato … la t-shirt nel complesso ha reagito bene,  permettendo allo zaino di non  produrre delle abrasioni. Pur vero che lo zaino utilizzato era di buona qualità, quindi anch’esso studiato per evitare questo fastidioso problema.

Durante le due manifestazioni, le condizioni climatiche erano favorevoli permettendo di essere l’unico indumento indossato, oltre allo zaino, parlo della parte alta ovviamente… quindi facile percezione delle qualità del tessuto. Quella principale è stata che in nessuna parte del corpo abbia subito abrasioni o arrossamenti. Come anticipato, ha permesso anche una buona traspirazione. Al mio arrivo sotto al traguardo il capo si presentava praticamente asciutto, anche perché, forse, le riserve idriche fisiologiche erano terminate.

Difetti: essendo di particolare fattezza s’è dimostrato sensibile a eventuali scratch (velcro) che hanno sollevato il tessuto creando un effetto pilling. Questo è risolvibile cercando di evitare tali materiali abrasivi che la Kuma non ben sopporta. Piccola osservazione stilistica, se venissero utilizzati combinazioni di colore differenti forse il capo diventerebbe più accattivante.

Come diagnosi finale mi sento di consigliarla, in quanto il problema principale di noi utenti del trail è quello di trovare un capo che non crei abrasioni e arrossamenti. Ovviamente il capo si potrà anche utilizzare come intimo nel tempo libero, di certo non verrà sminuita la sua funzione primaria, cioè l’utilizzo in ambito sportivo.

SCHEDA TECNICA

  • Body mapping
  • Trattamento anti batterico
  • Maniche con taglio diagonale
  • Protezione raggi UV [50 +]
  • Tessuto anti sfregamento
  • cuciture riflettenti
  • tessuto 4 way
  • Fit: Slim
  • Fabric: 56% poliestere – 44% Polypropylene
  • Size: S/XXL
  • Weight: 160 g (L)

Foto di Claudio Fergola