La Camelbak Ultra Belt è una cintura idrica che pesa 100gr, ed è fornita con una softflask Camelbak Quick Stow Flask da500ml che trova posto nell’ampia tasca lombare, che si chiude tramite zip.

Il posizionamento orizzontale della softflask rende la cintura poco ingombrante e comoda da indossare. L

Sul bordo superiore della zip è cucita una striscia di materiale riflettette, che rende ben visibili nell’oscurità.

La fascia è costruita con un materiale mesh 3D a maglia larga, molto ventilato, che assorbe l’umidità corporea e la rende più facile a disperdersi.

Sulla parte frontale è presente un pouch mobile, che può essere posizionato in maniera ottimale relativamente alle regolazioni dell’utente.

Ha un taschino esterno che si chiude a velcro, abbastanza grande per metterci un gel; ed una tasca interna con apertura a zip, munita anche questa di bordo con fascia riflettente.

La tasca interna è divisa in due settori ed è munita di clip per agganciarci le chiavi, abbastanza grande per contenere uno smartphone e un altra riserva alimentare.

Il sistema di chiusura e regolazione della cintura è una classica stringa, leggermente elastica, che si chiude con una fibbia a scatto.

Durante la corsa, con la boraccia piena, il leggero sballottamento porta ad allentarsi la regolazione della stringa; per evitare che si verifichi, ho fatto passare la stringa all’interno della fibbia, annodandola un po. E’ un po brutto a vedersi, ma è una soluzione efficiente.

Camelbak Ultra Belt
Camelbak Ultra Belt

Lascia un commento

avatar
2000
Foto e Video