Lo Scott Trail Summit TR’ 8 è uno zaino idrico semplice, funzionale e poco costoso, molto adatto ad uscite di media lunga distanza  in piena autosufficienza in condizioni meteo instabili.

La sacca

La sacca è dotata di vano per riserva idrica da 1.5L, ed ha due tasche zippate che permettono di accedere a dei vani capienti dove poter mettere hardware ed abbigliamento di riserva, utile in considerazione di cambiamenti meteo.

Sulla sacca è  presente anche una lunga stringa di compressione che può servire, oltre che per agganciarvi i bastoni da trail running, anche abbigliamento “al volo”, magari per lasciarlo asciugare durante la corsa.

Lo schienale

Lo schienale è dotato, nella parte centrale, per tutta la lunghezza, di un inserto spugnoso ondulato che serve a proteggere la spina dorsale dal carico della sacca, rendendo più comoda la vestibilità e permettendo una migliore traspirazione.

Lo schienale è ampio e lungo, si distende bene sulla schiena e non da fastidio al movimento delle scapole.

Gli spallacci

Gli spallacci dello Scott Trail Summit TR’ 8 si congiungono alla sacca tramite delle stringhe sui fianchetti, che permettono una facile regolazione per poterlo adattare alle particolari esigenze dell’atleta.

Sono provviste di tasche zippate e di tasche con chiusura a stringa, nonché di vani per riporvi barrette e di laccetti elastici nei quali “impiccare” gli stick dei gel.

La tasca zippata può contenere lo smartphone, meglio se imbustato, per evitare che prenda umidità corporea.

Le stringhe pettorali possono scorrere su dei binari in tessuto poste sul bordo degli spallaci, per trovare la posizione giusta in base alle particolare esigenze dell’utente.

Il tessuto della sacca e degli spallaci è un nylon ristop che protegge il contenuto dalle piogge.

Il rivestimento in mesh è morbido e resistente.

Sul bordo esterno, ad altezza delle clavicole, c’è un ulteriore rivestimento di tessuto che evita sfregamenti tra questi e la maglietta, preservandone la durabilità

Lascia un commento

avatar
2000
Foto e Video