Prosegue il nostro viaggio nella conoscenza delle scarpe da trail running in gore-tex con questa Scott Kinabalu GTX

Tomaia

Con l’adozione della membrana in Gore-Tex, la Kinabalu pesa 20gr in più della versione normale.  Il tessuto impermeabile permette di affrontare senza problemi situazioni di erba bagnata, pozze, pioggia, lasciando il piede asciutto. Nessun problema di surriscaldamento interno, la scarpa traspira adeguatamente, allo stesso livello della versione normale.

La tomaia veste bene sul il piede, ha un contrafforte tallonare molto stabile, una zona avampiede raccolta, ma non stretta. Il  puntale è ben estesto sopra e laterlamente alla dita, il rivestimento è molto protettivo, non fa temere urti contro ostacoli.

Il collarino, nella parte anteriore, si alza molto sul collo del piede., quasi a toccare il malleolo nella parte anteriore.

Scott Kinabalu GTX ha un collarino motlo alto sulla parte anteriore, ben avvolgente
Scott Kinabalu GTX ha un collarino motlo alto sulla parte anteriore, ben avvolgente

La linguetta paralacci non è imbottita, ma presenta un pad imbottito sulla sua superficie, che funziona anche come “fermo” per il nodo. E’ fissato alla tomaia, internamente, per cui resta sempre ben fisso ed impedisce l’netrata dell’umidità.

Sistema di allacciatura

Il sistema di allacciatura permette un di fasciare il piede a livelli bondage masochistico, specialmente nella zona laterale interna, all’alluce; ed esterna, al mignolo. I primi occhielli del sistema non sono posti  sui layer laterali, ma sul tessuto della parte dell’avampiede, e si allungano – ben protetti da uno layer di gomma saldato sul tessuto – a collegarsi alla seduta del piede.

Scott Kinabalu GTX ha una ottima capacità di legare intorno al piede, sulla parte anteriore: sotto lo strato di plastica si nasconde il tirante dell'occhiello d'allacciatura
Scott Kinabalu GTX ha una ottima capacità di legare intorno al piede, sulla parte anteriore: sotto lo strato di plastica si nasconde il tirante dell’occhiello d’allacciatura
Scott Kinabalu GTX ha un puntale protettivo ben esteso intono alle dita del piede, non teme urti contro gli ostacoli
Scott Kinabalu GTX ha un puntale protettivo ben esteso intono alle dita del piede, non teme urti contro gli ostacoli

 

Questo “anello” della catena di allacciatura può così essere regolato in maniera indipendente dal resto, fino a raggiungere un tiraggio davvero notevole.

Intersuola

Naturalmente, l’intersuola della Scott Kinabalu GTX è identica alla versione normale, con una geometria eRide con differenziale tacco-punta di 8mm, alta al tallone 29mm, ed una strana conformazione trapezioidale, condivisa anche con la Supertrac Ultra RC.

L’intersuola è composta in materiale molto denso, che  non ha un comportamento molto ammortizzante, come si potrebbe dello spessore dell’intersuola.

Diversamente dalla versione precedente, che aveva un impostazione più da scarpa stradale, questa Kinabalu è abbatanza secca, non offre un appoggio di tallone morbido e confortevole (nella Supertrack, la presenza di tacchetti profondi e flessibili migliora un po questo monento d’impatto).

Scott Kinabalu GTX ha un comportamento che favorisce una corsa molto attiva, che non un andamento lento
Scott Kinabalu GTX ha un intersuola con un comportamento che favorisce una corsa molto attiva, che non un andamento lento

Questa sua “solidità” non favorisce un andamento di corsa lento e svagato, ma piuttosto fornisce una ottima leva per chi vuole correre forte: come tutte le scarpe della collezione Scott, anche questa Kinabalu è progettata per favorire più l’espressione della performance, che non il confort di viaggio a passo lento.

La densità e lo spessore della gomma hanno reso inutile l’utilizzo della placca-anti roccia, le asperità del fondo sono “impotenti” sotto il piede.

La poca flessibilità del comportamento dell’intersuola comporta un andamento molto attento, oltre che grande reattività fisica, per correggere gli appoggi su fondi instabili.

Suola

La suola All terrain Traction presenta tasselli poco profondi ma ben artiglianti , efficaci su fondi compatti e fondi friabili, anche umidi.

Scott Kinabalu GTX ha una suola molto efficiente, anche su fondi bagnati
Scott Kinabalu GTX ha una suola molto efficiente, anche su fondi bagnati
Conclusioni

La Scott Kinabalu GTX non è una scarpa con cui scherzare: è un scarpa molto protettiva, adatta ad atleti performanti, per affrontare al massimo delle proprie possibilità percorsi su medie e lunghe distanze, in qualsiasi condizioni meteorologiche.

Lascia un commento

avatar
2000
Foto e Video