La Topo Athletic MTN Racer può sembrare, a prima vista, una Ultraventure “rivestita”: stessa forma della tomaia, stesso spessore e differenziale dell’intersuola, stessa forma e ampiezza della pianta di appoggio, stesso disegno della suola.

Ma ci sono delle differenze sostanziali e particolari che la rendono un’altra scarpa, con un carattere diverso.

Differenze cha hanno comportato anche un sostanziale riduzione del peso: La MTN Racer pesa solo 278gr, ben 30gr in meno della Ultraventure.

Se la Ultraventure si può considerare come una scarpa da corsa “passista”, adatta per affrontare ultra trail su percorsi corribili, in tutto comfort.

La MTN Racer è da considerarsi come una vera e propria scarpa per corsa in montagna, adatta anche per affrontare sky-race e ultra sky-race.

Tomaia

Dicevamo che la tomaia della Topo Athletic MTN Racer ha la stessa identica forma di quella della Topo Athletic Ultraventure.

Come si può vedere, non fosse per la diversa colorazione, parrebbero scarpe identiche.

Ma la tomaia della MTN Racer è fatta con un tessuto differente: non un tipico tessuto mesh, ma un tessuto di ripstop, un tessuto molto leggero, molto resistente ed idrorepellente.

Anche i lacci sono diversi: al di là della loro colorazione, hanno un minor spessore e sono fatti con un materiale che promette una maggior tenuta dell’allacciamento anche se bagnato.

La linguetta paralacci ha minor spessore perchè il materiale dell’imbottitura è più denso.

E’ collegata  alla tomaia tramite  appendici di tessuto laterali a tutta lunghezza,  che ne impediscono lo scivolamento sul collo del piede.

Presente due occhielli passa lacci, posizionati quasi agli angoli del bordo superiore, che determinano una più salda tenuta dell’allacciatura sul collo del piede.

Internamente troviamo la stessa soletta ergonomica Ortholite che offre una comoda seduta al piede, ma una diverso rivestimento della tomaia che rende la calzata – a piede nudo – ancora più confortevole!

 

Calzata

Ecco, appunto, la calzata: la forma della tomaia ampia al puntale la rende comoda e protegge le dita da eventuali intorpidimento dovuto alla corsa su lunga distanza, quando troppo compresse. La tomaia veste come un guanto lungo tutto il resto del piede, avvolge perfettamente iil dorso e sostiene eccellentemente nella zona mediale interna. Rispetto alla Ultraventure, la MTN risulta più decisa, vuoi per il sistema di allacciatura /linguetta paralacci, vuoi per un contrafforte tallonare che appare un millimetro più stretto, ed un pelino più rigido con un imbottitura del collarino più estesa che avvolge ancora meglio il piede. Ed il tutto sempre in maniera molto confortevole.

Se la tenuta della Ultraventure sul piede era di tipo rilassato, compatibile con uno stile di corsa “cruising”; la calzata della MTN Racer è molto più decisa e tenace, offre una sensazione di maggior protezione e sicurezza, come si addice ad una scarpa più predisposta per un uso performance in ambiente alpino.

 

Intersuola

L’altezza da terra al tallone della Topo Athletic MTN Racer è identica a quella della Ultraventure, così come il differenziale tacco punta: 30mm-25mm.

Sono identici nella forma e sostanza l’inserto di gomma più ammortizzante inserito nella zona del tallone, e quell’inserto di gomma più rigida e stabilizzante inserito nella zona laterale interna dell’intersuola.

Topo Athletic MTN Racer

La scarpa risulta molto ben ammortizzante nella fase di appoggio del tallone, e ben stabile durante la rullata.

Nella MTN Racer il “corpo”  dell’intersuola è  costituito da una gomma con una densità maggiore – se non sbaglio del 10% – che cambia parecchio il carattere della scarpa.

Solo premendo un dito sulla suola, si può sentire una maggior resistenza dell’intersuola alla forza impressa. La gomma dell’intersuola della MTN Racer la rende meno comoda durante il passo, meno capace di copiare il fondo,  ma più capace di supportare la fase di spinta, caratteristica che si apprezza molto nella corsa in salita, dove si fa meno fatica a “pigiare”. Tutta la dinamica della rullata è  sostenuta con più efficienza, dal momento iniziale molto ammortizzante . Non voglio dire che è una scarpa con un intersuola propulsiva, tipo Boost. Ma se si fa forza, questa non smorza.

+ Prestazione =  + Attenzione

Una qualità che mi aveva colpito della Ultraventure, è il suo saper accompagnare il passo anche più disattento: poter correre guardando il panorama, senza guardare il fondo, tanto sei tranquillo che, come appoggi, la Ultraventure si adatta al terreno stabilizzando la posizione del piede.

La MNT Racer invece è una scarpa che richiede più attenzione, proprio per il suo essere meno morbida, meno capace di  adattarsi al fondo. Non si può stare rilassati andando incontro alle asperità del fondo, ma si deve essere pronti a reagire. Questa scarpa, specie all’avampiede, con così tanta gomma,  seppur priva di rock-plate, offre al piede meno sensibilità del fondo, quindi occorre sempre osservare e stare attenti non solo a dove fare il prossimo passo, ma anche a dove fare quelli successivi.

 

Suola

La Topo Athletic MTN Racer è dotata di suola Vibram Mega-Grip, una mescola più rigida – e più durevole -rispetto alla Vibram XS Trek adottata dalla Ultraventure.

Vuoi le caratteristiche della mescola, vuoi il disegno del battistrada con tasselli molto pronunciati e ben distanziati; la presa della MTN Racer risulta efficace su tutti i fondi, in tutte le situazioni, a tutti i ritmi.

Topo Athletic MTN Racer Suola Vibram MegaGrip
Topo Athletic MTN Racer Suola Vibram MegaGrip

La MNT Racer si mangia i fondi friabili dei singletrack e trattuti degli ambienti prealpini. Attraversa con sicurezza tratti bagnati e fangosi.  Resta incollata alle rocce.

La larga pianta d’appoggio nella zona anteriore, con quegli “artigli”, permette grande trazione in fase di spinta, e buon controllo durante le discese.

La zona mediale permette sicura fase di appoggio su pietre durante le discese.

 

Conclusioni

La Topo Athletic MounTain Racer completa la collezione da trail running del marchio Topo Athletic: è una vera scarpa da competizione per sentieri montani, molto confortevole e protettiva, molto reattiva, capace di supportare il gesto atletico più performante.

Una scarpa adatta a tutti per far tutto, dalle gare brevi su percorsi sky alle ultra corribili o caratterizzate da alti dislivelli.

La tomaia ristop però ne limita le condizioni di utilizzo: questa non è una scarpa da utilizzare per affrontare gare nei deserti, o in ambienti molto caldi. Il suo utilizzo è preferibile a basse temperature, ottima per affrontare situazioni invernali e fondi innevati.

 

Topo Athletic MTN Racer

Topo Athletic Terraventure 2

Topo Athletic Runventure 2

Lascia un commento

avatar
2000
Foto e Video