DONNE CHE…

corrono, ci provano, iniziano, cadono, si alzano, ri-cadono, parlano, si mettono in gioco, amano, odiano, non sanno dove andare, sanno dove andare ma hanno sempre bisogno di una amica, oppure manco sanno dove andare, o ancora non gliene frega proprio nulla di dove andare: sono già arrivate.

Donne che vogliono capire qualcosa ma non sanno ancora cosa.

Donne che non amano stare sole, donne che amano il confronto,

Donne che vogliono parlare ma vengono azzittite,

Donne che urlano, che sussurrano, sorridono, donne che, corrono perché è l’unico momento della giornata in cui “posso stare sola in compagnia della MIA vita e pensare”.

Donne che “ma con il ciclo si può fare sport?”,

Donne che vorrebbero mangiarsi una teglia di lasagne ma poi “per me delle zucchine grigliate e un’insalata grazie”,

Donne che sentono che stanno invecchiando e magari si odiano pure. Oppure si amano di più perché la clessidra della vita le sta rendendo più sagge.

Donne che vogliono andare, vogliono CORRERE, macinare chilometri, sentire che ogni passo è una conquista, che ad ogni passo sono sempre più sicure, che faranno la loro prima maratona, oppure i loro primi 10 km, non importa come lo faranno, l’importante è raggiungere il proprio obiettivo.

Quelle donne che scoprono che sotto sotto hanno due palle così, determinate, che si sentono vive, che hanno voglia di mangiare la vita. Altre che hanno nel cuore una senso di chiuso, hanno bisogno di evadere, hanno bisogno di risposte e, forse, di ritrovare se stesse. Donne che si sentono brutte, grasse, si odiano e poi si amano.

Donne che lava, stira, cucina e “a me chi cavolo pensa?”

Donne che “vaffanculo a tutti quanti”, donne che vogliono ma non sanno cosa,

Donne che sanno cosa ma non so come, sanno come ma non il quando ecchecavolo non ci capisco più niente,

Donne che sono esaurite oppure hanno raggiunto la pace del mondo, donne che sono confuse,

Donne che “ti amo,dobbiamo parlare, ma tu non capisci che io… Va beh dai, vado a correre che è meglio”

Donne, donne, donne e ancora donne, sempre più donne che dicono e diranno “DONNE CHE…

Donne che” è una nuova rubrica che racchiude un mondo dai mille aspetti; perché le donne sono così: hanno un’infinità di mondi dentro che nemmeno loro sanno da che parte guardare e sarà bello ogni volta fare un viaggio in uno di essi. La corsa sarà ovviamente il nostro fil rouge e l’unica certezza che stiamo facendo la cosa giusta. La corsa ci guiderà in questo fantastico mondo per capire e per capirci.

Donne Che sarà anche la vostra rubrica perché ci piacerebbe che anche voi ne faceste parte. Come? scriveteci, consigliateci argomenti e noi vi risponderemo, approfondiremo, navigheremo… Ah una cosa importante: BENVENUTE!