PCA Affinity

Luca Manfredi Negri tentativo di Record Mondiale D+/D- in 24 h, 6 – 7 GIUGNO 2020 Aprica

Potrebbe essere il primo evento della stagione estiva 2020 ed il primo post pandemia coronavirus ad Aprica e in Valtellina.
Ci ha pensato l’ambassador BUFF® e Camelbak® Luca Manfredi Negri, élite-runner di livello nazionale e internazionale originario di Aprica.
Questo atleta da due anni ha raggiunto il vertice delle ultra maratone in montagna con prestazioni di assoluto rilievo.
Il prossimo progetto è la 24 ore Up&down ad Aprica: una sfida e un record, ma anche un modo per far tornare la popolazione di Aprica sulle sue montagne, al Palabione, luogo storico dello sci valtellinese.

LA PROVA

Tentativo di record mondiale di dislivello positivo e negativo compiuto nell’arco di 24 ore.
Il record attuale è detenuto dal Francese Ugo Ferrari con ben 15467 m.
Il percorso si snoderà interamente sulle piste da sci di Aprica, esattamente sulla pista N (ex pista C), con culmine della salita all’arrivo della funivia del Palabione, a metri 1700, e discesa verso il paese in piazza Palabione.
Sarà un weekend di sport e di semplici passeggiate, dove le famiglie e i turisti (sempre decreti permettendo), potranno camminare sul percorso vedendo passare l’atleta, ogni 40’ minuti circa, incoraggiandolo e trasmettendogli l’energia giusta per il proseguimento dell’impresa.

LA GIORNATA

Un’occasione per vedere sul campo uno tra i migliori specialisti delle lunghe distanze a livello europeo, con la possibilità di accompagnarlo nella corsa, durante le 24 ore, ovviamente a debita distanza.
Insomma, un’occasione da non perdere, con partenza sabato 6 giugno alle ore 10 e termine domenica 7 alle ore 10.
Quella che sta per partire sarà una stagione estiva del tutto particolare con molti interrogativi per Aprica come per tutte le altre località turistiche montane.
La speranza è che il proposito di Luca Manfredi si possa realizzare e che sia davvero il lancio di un’estate di rinascita.