PCA Affinity

La corsa con raccolta rifiuti si svolgerà dal 4 al 10 settembre e porterà i partecipanti da Cortina d’Ampezzo a Trieste. Inoltre, dal 4 al 6 settembre, sarà possibile partecipare all’edizione pilota del Campionato Mondiale di Plogging: per i vincitori una fornitura di birra Carlsberg.

Carlsberg Italia, filiale italiana del quarto produttore mondiale di birra, è sponsor di KCR for Peace,l’edizione 2020 di Keep Clean and Run l’eco-trail contro l’abbandono dei rifiuti (littering) che si svolgerà dal 4 al 10 settembre tra Cortina d’Ampezzo e Trieste, passando per Tolmezzo – Kobarid– Gorizia.

La sesta edizione di Keep Clean and Run aggiunge alle consuete motivazioni ambientali un messaggio e un contributo di solidarietà per chi è stato duramente colpito dall’epidemia di Covid-19. Infatti, in concomitanza con le prime tre tappe della manifestazione, dal 4 al 6 settembre, si svolgerà l’edizione pilota del Campionato del mondo di Plogging per sostenere insieme a Caritas KCR Solidale, un progetto concreto per aiutare le imprese green gestite da under 35 messe in difficoltà dalla pandemia.

Abbiamo scelto di sponsorizzare questa maratona ecologica e, a maggior ragione quest’anno, vogliamo fare la nostra parte a fianco degli Organizzatori per il suo valore ambientale e sociale”, ha affermato Antonella Reggiori, DM Commercial Operations & Corporate Affairs Director di Carlsberg Italia.“La manifestazione, infatti, non porterà solo i consueti benefici di pulizia dai rifiuti nelle aree toccate dal percorso di gara ma, grazie alla raccolta fondi destinati alla Caritas Italiana, contribuirà anche a dare un sostegno concreto alle imprese green gestite da under 35 in difficoltà a causa dell’epidemia. Attenzione all’ambiente e volontà di restituire valore alla Società sono da sempre pilastri del nostro operare che si fondono perfettamente e concretamente in questa manifestazione”.  

“Sono ancora molte le persone da convincere a non gettare rifiuti a terra, lo stiamo vedendo in questi giorni in cui guanti e mascherine si sono aggiunti a mozziconi e altri oggetti buttati a terra” ha detto Roberto Cavallo, ecoatleta impegnato da anni nella lotta al littering e nella divulgazione delle buone pratiche di sostenibilità ambientale, nonché organizzatore della manifestazione. “Il messaggio è un impegno concreto, fatto anche divertendosi, un gesto che vale molto più di tante parole”.

Per maggiori informazioni: www.keepcleanandrun.com