PCA Affinity

Una domenica di fine estate davvero con il botto per Sport Project VCO quella appena trascorsa, con vittorie e piazzamenti a ripetizione!

Gli Eroi siamo noi!

Storica doppietta per il nostro team ieri in Veneto: Riccardo Montani ha infatti trionfato nell’Ultra Trail degli Eroi, disputatosi ieri nelle zone del Monte Grappa, teatro di drammatici scontri nel corso della Prima Guerra Mondiale. Montani ha corso i 60 km previsti, per 4.100 m D+, in 6h39’40”. Ma le belle notizie per Sport Project VCO non finiscono qui: la seconda posizione è infatti andata al compagno di squadra Riccardo Borgialli, che ha chiuso in 6h59’22”.

Per sottolineare la grande prestazione dei due portacolori di Sport Project VCO basta ricordare i nomi degli atleti da loro preceduti, due tra i migliori interpreti del trail running in Italia: 3^ Stefano Rinaldi (7h05’06”), 4^ Andrea Macchi (7h35’13”).

“Sono davvero contento – afferma Montani – della mia prestazione: fino al quindicesimo km abbiamo condotto io, il mio compagno di squadra Borgialli e Rinaldi, poi io e Riccardo abbiamo iniziato a guadagnare terreno. Intorno al venticinquesimo km ho aumentato il mio ritmo, e sono riuscito a staccare anche il mio amico Riccardo. Non ho mai avuto cali, sono sempre stato bene e ho approfittato del mio buon stato di forma per correre il meglio possibile. Abbiamo scelto di fare questa gara – spiega ancora Montani – in preparazione alla UTLO (17/18 ottobre), che quest’anno sarà gara di qualificazione per il team nazionale di trail running”.

Stoppini in trionfo a Omegna

Mentre in Veneto dominavano Montani e Borgialli, a Omegna (VB) si è disputato Un Assaggio di Trail, corsa di 10 km e ben 600 m D+- tenutasi nel ricordo di Andrea Marchetto, trail runner tragicamente scomparso in un incidente in montagna lo scorso Maggio.

Il portacolori di Sport Project VCO Mauro Stoppini ha sbaragliato il campo andando a vincere con il tempo di 52’04, davanti a Federico Pisani (53’27”) e Farid Ben Haacha.

Erano molti gli atleti di Sport ProJect VCO presenti alla corsa cusiana: ormai le canotte verdi sono una presenza costante nelle gare del territorio e non solo!