PCA Affinity

È alle porte il Gran Sasso Trail, alla Pretuzi Runners Teramo il compito di portare avanti i preparativi con dedizione e minuziosità per la corsa podistica di montagna del dopo Covid-19 nella data del 27 settembre a Prati di Tivo.

L’evento nasce sull’esperienza maturata con le tre edizioni precedenti de La Corsa del Gran Sasso che non è stata possibile realizzarla il 2 giugno scorso a causa dell’emergenza Coronavirus. Su indicazione della Fidal e con la graduale ripresa dell’attività a livello nazionale, gli organizzatori capitanati da Carlo Franchi sono stati indotti a puntare sul trail sia per una migliore organizzazione logistica che per quanto concerne la messa in pratica dei protocolli sanitari anti-contagio attualmente in vigore.

Si gareggia sulla distanza di 10,3 chilometri (dislivello positivo 480 metri) con la suddivisione dei podisti a gruppi di 20 unità per la partenza scaglionata senza l’utilizzo della mascherina nel momento in cui si farà la corsa.

L’evento ha già chiuso i battenti in termini di iscrizioni: già polverizzato il limite di 240 posto dagli organizzatori, forte di un grande interesse mosso da alcuni gruppi podistici abruzzesi e quelli di provenienza fuori regione (70%).

Gli ingredienti per una ottima riuscita dell’evento ci sono tutti grazie al supporto dei partner Sport+, Dolci Amori del Gran Sasso (biscottificio), Parafarmaci Calmea, Barilla (stabilimento di Ascoli Piceno), Moretti Quintilio srl (impresa edile), Hotel Gran Sasso 3, Tenuta Cerulli, Sci Club Aquilotti Gran Sasso, unitamente alla Pro Loco e al comune di Pietracamela.

Info e regolamento su www.pretuzirunnersteramo.it