PCA Affinity

Tra le calzature da hiking e speed hiking che ho testato questa Scarpa Rush è la prima che ricorda una scarpa da trail.
Credo infatti che i costruttori si siano ispirati alla collezione sportiva apportando le dovute modifiche.
La struttura e le proporzioni tra gli elementi mi hanno fatto subito capire che avrei potuto testarle sia camminando che correndo sui sentieri.
Come poi leggerete nel dettaglio ho apprezzato oltre alla stabilità, il comfort e la protezione della tomaia (contrafforte tallonare e punta).
Nel complesso posso affermare di avere avuto a che fare con un prodotto che si colloca al confine tra la scarpa da trail e quella da hiking.
Mi ha piacevolmente stupito la sensazione di un tutt’uno col piede sia per stabilità e conseguente sicurezza, sia per l’assenza di fastidiosi contatti interni.

Caratteristiche:

Peso 395gr /taglia 42) /  300gr versione femminile (taglia 38)
Differenziale tacco punta: 8mm (25mm / 17mm)
TOMAIA in mesh, con gabbia esterna in film termosaldato di sostegno con puntale di protezione agli urti interno, gabbia di contenimento in microfibra integrata alla struttura della tomaia.
FODERA: in mesh elastico in un unico pezzo, avvolge il piede senza costringerlo
INTERSUOLA in Eva a media densità e alta densita con DST TPU FRAME
Dynamic Stabilizer Torsion System Sistema ergonomico integrato, in TPU a spessori differenziati, che garantisce stabilità e anti-torsione.
SUOLA: FREE-DOME Studiata e realizzata con tecnologia IKS (Interactive Kinetic System) caratterizzata da 7 aree (cupole) ammortizzanti: 6 nell’avampiede e 1 nel tacco. Le 7 cupole permettono un ottimale cushioning durante la corsa, ma anche durante la camminata dinamica, mentre l’intersuola in EVA a due densità assorbe gli impatti.

Comfort (calzata)

Alla prima calzata la sensazione è piuttosto buona in quanto non si percepiscono pressioni particolari in nessun punto del piede frutto della costruzione della tomaia senza cuciture.
E’ ben avvolgente nella parte mediale e con il giusto spazio per il movimento delle dita.
Il piede entra facilmente e si colloca comodamente sull’ottima soletta ergonomic fit e rimane fermo e senza coricamenti.
Al termine della prima passeggiata il piede non ha avuto affaticamenti di alcun tipo in nessuna parte. VOTO: 10

Scarpa Rush calzata

Stabilità

Nonostante la superficie della suola sia abbastanza classica, ne troppo larga ne troppo stretta, ho apprezzato una buon stabilità anche nelle discese con sassi mobili e situazioni molto sconnesse.
In queste ultime ho spinto in maniera decisa come se avessi una scarpa da trail e non ho dovuto fare correzioni particolari, merito del Dynamic Stabilizer Torsion System Sistema ergonomico integrato, in TPU a spessori differenziati, che garantisce un’efficace anti-torsione.
Anche sulle mulattiere con i sassi non perfettamente allineati si sono ben comportate.
Drop 8 mm
VOTO: 9

Scarpa Rush intersuola
Flessibilità

Scarpa Rush presenta un punto di flessione nella parte anteriore abbastanza naturale assecondato dalla tomaia che ben segue l’intersuola e la suola.
La rullata del piede, nella camminata e nella corsa offre una propulsione decisa che si apprezza volentieri.
Personalmente ritengo che si fletta un po’ troppo quando viene caricata la punta su piccoli appoggi o gradini.
Questo comportamento è sostanzialmente l’unico che avrei cercato di correggere.
VOTO 8

Ammortizzazione

E’ uno dei cavalli di battaglia che la ditta italiana evidenzia nella presentazione della RUSH.
L’Eva di differente densità garantisce una buona funzionalità di cushioning soprattutto nella zona del tallone e anche l’avampiede è molto bene costruito per una corretta ammortizzazione che non sacrifica mai la percezione del piede.
Come spesso mi capita di riscontare, la temperatura è un fattore che tende a modificare la risposta ammortizzante.
Usate a temperature basse si ha la sensazione di appoggio più “secco”. VOTO: 9

Allacciatura

L’allacciatura è poco appariscente e occupa poco spazio sul dorso della SCARPA RUSH ma invece è molto “pensata”:
è composta da un sistema di cordini che redistribuisce uniformemente la pressione e permette di regolare agilmente la chiusura della tomaia, senza comprimere.
Laccio normale e rotondo, efficace e scorrevole in fase di regolazione.
Il collo della scarpa rimane sempre ben serrato e anche per tensioni più decise il dorso del piede non ne risente in alcun modo.
La linguetta è ben centrata ma soprattutto molto imbottita: particolare che si apprezza anche quando i lacci sono tirati.  VOTO 9

Protezione

Il contrafforte tallonare della Scarpa Rush è molto solido ma perfettamente integrato con il resto della scarpa e ripara da urti accidentali in modo più che soddisfacente.
La punta ha una copertura davvero dura (mi sembrava tipo quella di una scarpa infortunistica…) che fa il suo lavoro per gli urti dall’esterno.
Internamente invece non la si percepisce minimamente, neppure affrontando ripide discese.
La tomaia è ben armonizzata con l’eva dell’intersuola dando continuità alla protezione laterale.  VOTO 9,5

Scarpa Rush protezione
Trazione

SCARPA RUSH ha una suola studiata e realizzata con tecnologia IKS (Interactive Kinetic System) caratterizzata da 7 aree (cupole) ammortizzanti: 6 nell’avampiede e 1 nel tacco. Le 7 cupole permettono un ottimale cushioning sia durante la corsa sia durante la camminata dinamica.
In discesa sulle mulattiere lisce o umide non mi hanno tradito: la gomma è piuttosto morbida e devo dire che svolge il suo lavoro anche su terra umida nonostante il tassello sia di spessore ridotto.
Su terreni misti, sui sassi asciutti e sui tratti in asfalto si è invece ben adattata.  VOTO 7,5

Scarpa Rush suola
Impermeabilità e traspirabilità

Nonostante non abbia una membrana impermeabile si apprezza una veloce asciugatura: in un giro di 35 km ho voluto saggiare lo spessore del ghiaccio sulla riva di un laghetto prealpino…si è rotta la crosta e sono finito nell’acqua fino al ginocchio.
La RUSH mi ha stupito per non avermi dato nessun problema ne di vesciche, ne di sensazioni fastidiose.
Questo test involontario mi ha dato, rispetto a questa caratteristica, il risultato voluto.  VOTO 8,5


Versatilità

Il passaggio dalla camminata veloce alla corsa lenta è sicuramente soddisfacente dato dalla flessibilità e dalla libertà di cui gode la caviglia.
Il peso di RUSH non è quello di una scarpa da trail e alla lunga questo si fa sentire in termini di affaticamento.
Le discese invece si possono anche azzardare con una bella grinta e decisione in quanto il piede sta fermo e la protezione offre ottime garanzie, specie in punta e lateralmente al contrafforte tallonare. VOTO 9,5


Durata

Con Scarpa Rush ho percorso circa 175 km.
Osservandole attentamente non noto usura particolare in nessuna parte: tomaia e struttura globale intatte, suola senza gravi segni di consumo.
Credo che l’ottima idea costruttiva abbia tenuto conto anche della durata: penso davvero possano durare a lungo.
L’unica zona debole in caso di inciampo occasionale potrebbe essere la tomaia sopra l’avampiede (la parte più a rischio per molte scarpe).
Ho anche l’impressione che Scarpa Rush sia una calzatura con una così buona struttura da poter essere risuolata con successo.
Ma di questo argomento ne potrei parlare in un articolo a parte. VOTO 10

Conclusioni

Scarpa Rush è una scarpa bassa completa e ben bilanciata in ogni sua parte.
Solo inizialmente ho patito affaticamento dell’alluce specie nell’utilizzo della punta su piccoli appoggi.
In ogni altra situazione mi sono davvero trovato bene.
La stabilità, il comfort e la protezione sono le caratteristiche distintive che si possono apprezzare su ogni terreno: sassi, terra, strada bianca e asfalto.
La consiglio a tutti gli escursionisti che cercano una scarpa versatile e resistente da usare in ogni momento.
Nei trekking di bassa quota e di più giorni possono offrire quella comodità che permette di “andare” per tante ore.
Nessun punto di contatto fastidioso, nemmeno sul dorso con allacciature forti.

Una scarpa per tutti i piedi e per ogni esigenza.
Buone camminate con Scarpa Rush!!

Visita il sito SCARPA

Disponibile anche in versione MID ed in Gore-Tex