PCA Affinity

Filippo Barazzuol conquista il secondo posto dietro al francese Maxime Chané. Al terzo posto il danese Jens Emil Sloth Nielsen. Tutto azzurro il podio femminile con Sandra Mairhofer che vince per la prima volta a Scanno staccando le inseguitrici Eleonora Peroncini e Marta Menditto.

Prossimo appuntamento il 26 settembre con XTERRA Trentino Cross Triathlon & Cross Duathlon European Championship

XTERRA ITALY LAKE SCANNO

XTERRA Italy torna a Scanno con l’ottava edizione della competizione internazionale di cross triathlon, dopo la sosta forzata del 2020, e regala un grande spettacolo. Sotto una pioggia battente e quasi ininterrotta il favorito Maxime Chanéconquista il gradino più alto del podio. Uno straordinario Filippo Barazzuol fa segnare il secondo tempo davanti al giovane danese Jens Emil Sloth NielsenTutto italiano il podio femminile con il trio consolidato che vede al primo posto Sandra Mairhofer, finalmente vincitrice della tappa abruzzese, davanti ad Eleonora Peroncini e Marta Menditto. Il tour italiano di XTERRA si chiuderà a settembre con l’appuntamento a Molveno e Andalo, che per la prima volta sarà anche Campionato Europeo di Cross Duathlon e Cross Triathlon.

XTERRA Italy Lake Scanno è una delle gare più dure del circuito europeo. Con una pioggia ininterrotta e le temperature molto al di sotto della media stagionale la gara di oggi è diventata estrema. Ma il meteo proibitivo non ha fermato organizzatori e atleti che in 400 hanno dato vita ad una gara ad altissimo tasso di adrenalina tra le acque del lago a forma di cuore, le salite lunghissime e le discese vertiginose dei percorsi che si snodano al confine del Parco Nazionale d’Abruzzo e Molise.

XTERRA ITALY LAKE SCANNO

Due le gare in programma con partenza e arrivo sulle rive del lago: XTERRA Full – 1.5 km a nuoto + 29.58 km in bici con un dislivello di 1290 m + 10.64 km di corsa con un dislivello di 440 m; XTERRA Sprint – 0.75 km a nuoto + 11.03 km in bici con un dislivello di 400 m + 4.84 km di corsa con un dislivello di 180 m.
È Michele Bonacina ad uscire per primo dalla frazione nuoto della Full, staccando gli inseguitori Chané e il giovanissimo Franco Pesavento ma sarà la mountain bike, che a Scanno è particolarmente tecnica, a definire le posizioni finali. Nonostante una caduta nel primo giro bici, il francese Maxime Chané conquista la testa e la mantiene per tutta la frazione corsa fino a tagliare per primo il traguardo con il tempo di 2 ore 53 minuti e 8 secondi. Ottima la prestazione di Filippo Barazzuol (2h 54’ 15’’), già terzo a Scanno nel 2019, che stacca di 2 minuti il danese Jens Emil Sloth Nielsen.

Sventola il tricolore sui tre gradini del podio femminile della gara full. La gara si apre e si chiude senza cambi di posizione, con Sandra Mairhofer che finalmente conquista la vittoria a Scanno (3h 21’ 21’’) dopo il secondo posto nel 2019 e il terzo nel 2018. Mantengono le stesse posizioni dall’uscita della frazione nuoto e chiudono rispettivamente seconda e terza la campionessa del mondo Eleonora Peroncini (3h 34’ 40’’) e Marta Menditto (3h 42’ 11’).

XTERRA ITALY LAKE SCANNO

Tante emozioni anche nella gara sprint, più breve ma più veloce, che vede la vittoria di Edoardo Petroni davanti a Dominik Dupej e Lorenzo Barone nella gara maschile mentre sul gradino più alto del podio femminile sale Isabel Riegler, seguita da Marine Zimmermann e Bénédicte Andla.
 

Il circuito di XTERRA tornerà in Italia dal 24 al 26 settembre per il più atteso degli appuntamenti: XTERRA Trentino Cross Triathlon & Cross Duathlon European Championship, gara che per la prima volta è anche Campionato Europeo di discipline grazie alla collaborazione tra XTERRA e la Federazione Europe Triathlon con la Provincia di Trento, Trentino Marketing e APT Dolomiti Paganella.

Tutte le info e il calendario internazionale su www.xterraplanet.com