PCA Affinity

Il Tor Des Geants è una gara lunga 340km con 24000mt D+ da percorrere entro 150h

Il Tor Des Glacier è una gara di 450km con 32000mt D+ da percorrere entro 190h

Gare lunghe in ambiente di montagna dove sono possibili repentini cambi meteorologici già all’interno di una giornata, figuriamoci lungo tutto il periodo necessario…

E’ necessario quindi avere un equipaggiamento adatto ad affrontare le diverse situazioni che si possono incontrare lungo la gara.  Molte previste anche come obbligatori dal regolamento gare

Semi-autosufficienza

Queste gare sono definite come “semi auto-sufficienza”

La semi-autosufficienza è la capacità ad essere autonomi tra due punti di ristoro, riferita alla sicurezza, all’alimentazione e all’equipaggiamento. E’ la capacità di risolvere e gestire i problemi che possono presentarsi (brutto tempo, fastidi fisici, ferite ecc).

La direzione gara espone giornalmente nelle Bsi Vita  le previsioni meteorologiche per permettere ai corridori di valutare il tipo di abbigliamento/attrezzatura necessari per proseguire la gara in sicurezza.

In presenza di condizioni particolari l’organizzazione si riserva di obbligare i corridori ad equipaggiarsi con del materiale specifico (ramponcini in caso di passaggi gelati, abbigliamento pesante, ecc).

Ecco cosa prevedere il regolamento delle Gare in merito al materiale obbligatorio necesario

  1. EQUIPAGGIAMENTO ATTENZIONE!
    Sottovalutare la propria preparazione psico-fisica, l’abbigliamento e l’attrezzatura può portare a conseguenze estreme, anche letali!
  1. Ogni corridore deve portare con sé per tutta la durata della corsa l’equipaggiamento necessario ad affrontare in sicurezza le condizioni meteorologiche, il percorso, la quota. Questo deve essere trasportato in uno zaino sufficientemente capiente.
  2. Il corridore può integrare il materiale che porta nello zaino solo alle Basi Vita (ogni 50km circa) dove trova la propria sacca TOR.
  3. Lungo il percorso, in particolari condizioni (meteo avversa, difficoltà tecniche del percorso, ecc.)  i Commissari di Gara potranno controllare l’equipaggiamento del corridore e riferire alla Direzione di Gara. La Direzione di Gara, valutata la situazione con i responsabili della sicurezza e del soccorso, potrà decidere a proprio insindacabile giudizio di fermare il concorrente.
  4. MATERIALE OBBLIGATORIO
    Materiale che tassativamente dovrà accompagnare il concorrente lungo tutto il percorso

Materiale Obbligatorio

TOR330 – Tor des Géants®, TOR130 – Tot Dret, TOR30- Passage au Malatrà
  • ​Bicchiere o altro contenitore adatto per bere ai punti di ristoro
  • Telefono cellulare (inserire i numeri di sicurezza dell’organizzazione, non mascherare il numero e non dimenticare di partire con la batteria carica)
  • Documento di identità  e tessera sanitaria (o similare)
  • Due coperte di sopravvivenza
  • Riserva alimentare
  • Riserva idrica (minimo 1,5L)
  • Due lampade frontali funzionanti con pile di ricambio (escluso TOR30)
TOR450 – Tor des Glaciers
  • Navigatore GPS fornito di tracce del percorso (scaricabili in formato GPX  dal sito www.tordesgeants.it)
  • Mappe del percorso (scaricabili dal sito www.tordesgeants.it)
  • Altimetro e bussola (sono accettate idonee app per smartphone)
  • ​Bicchiere o altro contenitore adatto per bere ai punti di ristoro
  • Telefono cellulare (inserire i numeri di sicurezza dell’organizzazione, non mascherare il numero e non dimenticare di partire con la batteria carica)
  • Documento di identità  e tessera sanitaria (o similare)
  • Due coperte di sopravvivenza
  • Riserva alimentare
  • Riserva idrica (minimo 1,5L)
  • Due lampade frontali funzionanti con pile di ricambio
Materiale Consigliato
  1. MATERIALE CONSIGLIATO PER AFFRONTARE IN SICUREZZA LA PROVA
    Materiale che il concorrente potrà decidere di portare nello zaino o lasciare nella sacca TOR, in conseguenza di valutazioni proprie o di obblighi da parte della Direzione di Gara
  • Scarpa categoria compresa tra A2 e A5 (intermedia-> trail).
  • Dispositivo antiscivolo (ramponcini) (es:  NORTEC , GRIVEL , CAMP)
  • Giacca termica con cappuccio adatta a temperature rigide, potenzialmente di parecchi gradi sotto lo zero.
  • Giacca a guscio antipioggia con membrana impermeabile traspirante con cuciture termonastrate con cappuccio
  • Pantaloni o collant da corsa (minimo che coprano il ginocchio)
  • Copripantaloni lunghi impermeabili
  • Secondo strato caldo: maglia tecnica a manica lunga, pantalone lungo
  • Cappello che copra le orecchie
  • Guanti caldi e impermeabili
  • Indumenti di ricambio
  • Fischietto
  • Kit di automedicazione
  • Power bank per ricaricare telefono o altre strumentazioni
  • Altimetro
  • Navigatore GPS fornito di tracce del percorso (scaricabili in formato GPX  dal sito www.tordesgeants.it)
  • Coltello
  • Cordino

Fondamentale per portarsi dietro tutto il materiale è uno zaino capiente. E per percorrere tutti quei km, una scarpa molto protettiva.


ATTREZZATURA TOR DES GEANTS: SCARPE ULTRA TRAIL

Di seguito una selezione di scarpa che presentano i requisiti necessari per migliorare la prestazione dell’atleta: protezione, ammortizzazione, comfort.

Saucony Endorphin Trail – Leggi Articolo
Hoka One One Mafate Speed 3 – Leggi Articolo

Topo Athletic Ultraventure Pro – Leggi Articolo

La Sportiva Jackal – Leggi Articolo

Migliori Scarpe Ultra Trail Running

Mizuno Wave Mujin 7 – Leggi Articolo


ATTREZZATURA TOR DES GEANTS : ZAINI

Montane Gecko VP20 – Leggi Articolo
Salomon XA 25/ 35  – Leggi articolo

Zaini Trekking & Fastpacking

 

Ferrino X-Track 20 – Leggi articolo
Camelbak Octane 25  – Leggi articolo

Zaini Trekking & Fastpacking

 

Instict XX20- Leggi articolo