PCA Affinity

La Asics Novablast è stata una scarpa rivoluzionaria per quanto riguarda la produzione del marchio giapponese, sia per quanto riguarda la tecnologia dell’intersuola, con un comportamento molto lontano dai canoni Asics; sia per quanto riguarda la tomaia, anche questa fatta con un materiale molto diverso dal solito.

La Asics Novablast 2, vista da lontano, sembra la stessa scarpa con diversa colorazione.

Ed invece cambia parecchio, senza però rinunciare al suo carattere di scarpa con cui correre per divertirsi. Ma con più comfort.

Caratteristiche:

Differenziale tacco punta: 8 mm (42/34)
Peso 289gr
Intersuola: FlyteFoam Blast
Suola: gomma AHAR
Tomaia: tessuto Jacquard a doppio strato

Tomaia

Il tessuto un po “plasticoso”, rigido ma molto arioso, della prima versione, è stato sostituito con un più tradizionale tessuto mesh in Jacquard (ho sempre amato questo tessuto, dai tempi delle Asics Landreth… 2011…)

E’ un tessuto molto elegante, pregiato, morbido al tatto, veramente piacevole da sentire sul piede, senza calze. La scarpa adesso è meno ariosa, ma più … lussuriosa. Sembra quasi di stare in una scarpa di un’altra categoria!

Anche la linguetta para lacci ed i lacci sono più tradizionali, e questi rendono più facile l’operazione di tiraggio tra un occhiello e l’altro, ed anche più facili da annodare.

La forma della tomaia della Asics Novablast 2 è praticamente la stessa della versione precedente, anche al contrafforte tallonare. Ma vuoi per il tessuto e per le imbottiture un po più consistenti, adesso si sente la scarpa avvolgere il piede con maggior consistenza e comfort.

Intersuola

L’intersuola della Asics Novablast 2 è fatta con lo stesso materiale, l’FlyteFoam Blast, che, proprio come dice il nome, è una gomma che fa saltare, rimbalzare.

Lo spessore dell’intersuola al tallone è rimasto lo stesso, ma il differenziale è stato diminuito a 8mm, e questo, insieme ad un diverso disegno dell’intersuola al tallone, ha reso la struttura più stabile, e si sente, già al momento di alzarsi in piedi. Ed anche il comportamento in corsa è cambiato.

Comportamento

La struttura più piena al tallone ha reso la scarpa un po meno morbida in fase di compressione, ma questo, unito al drop minore, ha reso così la scarpa più stabile sia al momento dell’appoggio che durante tutta la fase di distensione del piede. Ed al momento dello stacco, si ha così una posizione che carica meno sull’avampiede, ed anche una base più morbida ed ammortizzante, che affatica di meno il piede.

Rispetto alla precedente versione, la Asics Novablast 2 ha un comportamento un po più consistente al momento dell’appoggio a terra e durante la veloce distensione del piede. E con un momento di carico all’avampiede meno affaticante, più morbido e reattivo

La Asics Novablast 2 è comunque una scarpa dal comportamento elettrizzante, ma diventa così anche una scarpa che può essere sfruttata ad un più ampio raggio.

La versione precedente era una scarpa con cui correre veloce, fare accelerazioni esplosive, ma per pochi km (perché è vero che ti fa andare veloce, ma non senza faticare e mettere in crisi caviglie e avampiede!).

La Asics Novablast 2 è una scarpa che può fornire un comportamento più regolare anche durante fasi di corsa più rilassate, e permettere quindi un uso su distanze maggiori, ed anche un uso giornaliero, diversificando il tipo di corsa.

Conclusioni

Voci dicono che i giapponesi non si aspettavano il successo che la Novablast ha avuto, che fosse quasi un “esperimento”, una scarpetta buttata li per  fare un po di rumore nell’ambiente. Una scarpa divertente ma che mancava di certi standard qualitativi tipici del marchio.

In questa versione sono state appunto apportate le modifiche che hanno reso questa scarpa non solo divertente ma anche comfortevole e più capace di supportare la corsa nelle diverse modalità di esercizio della corsa quotidiana più programmata e funzionale.

Resta comunque una scarpa adatta, se non a corridori evoluti, ad atleti o comunque persone in buona forma fisica, per brevi distanze ad alta intensità, medie distanze comunque a passo svelto.

ASICS GLIDERIDE 2: correre non è stato mai così facile

ASICS MAGIC SPEED, daily trainer veloce e confortevole

ASICS GEL CUMULUS 23, una daily trainer solida… e morbida!

ASICS DYNABLAST per correre in spensieratezza