Una corsa fra le meraviglie: i 5 WOW Point del Sardinia Trail 2022.

La gara a tappe sarda di trail running, in programma dal 13 al 15 maggio, è un continuo susseguirsi di scorci panoramici e perle nascoste, dalla montagna al mare. Disponibili altre 10 iscrizioni a tariffa speciale.

Un’impegnativa gara di trail running in tre tappe, con 102 km di lunghezza complessiva e dislivello positivo totale di 4200 metri. Ma anche e soprattutto un continuo disvelarsi di scorci mozzafiato dalla montagna al mare, dalla natura alla storia: un paradiso per i runner, una culla di rinascita, un evento affascinante e impegnativo.

Dal 13 al 15 maggio, il Sardinia Trail catturerà l’attenzione degli appassionati di trail running, con i suoi sentieri impegnativi impreziositi da incantevoli panorami. Ecco i cinque “punti wow” della tre-giorni sarda.

PISCHINA URTADDALA

Una corsa fra le meraviglie: i 5 WOW Point del Sardinia Trail 2022

La prima tappa del Sardinia Trail 2022 attraversa lo spettacolare territorio di Urzulei e i dislivelli del vasto complesso montuoso del Supramonte. Proprio qui si trova l’imponente Pischina Urtaddala nella Codula di Orbisi: un’enorme grotta, alta più di 25 metri non lontano dalle famose cascate e piscine naturali di Sa Giuntura, alla cui base si trova un piccolo laghetto un tempo fondamentale ai pastori come risorsa idrica per il bestiame.

NURAGHE RUINAS

Sede di partenza e arrivo della seconda tappa, Nuraghe Ruinas è uno dei villaggi nuragici più alti della Sardegna, ubicato a più di 1200 metri sul livello del mare. Il complesso vanta una vista panoramica mozzafiato sul territorio circostante e sulle rovine delle numerose capanne circolari che lo circondano, almeno 200.

PUNTA LA MARMORA

Una corsa fra le meraviglie: i 5 WOW Point del Sardinia Trail 2022

Con i suoi 1.834 metri, Punta La Marmora rappresenta il tetto della Sardegna. Si trova nel Massiccio del Gennargentu, nel territorio amministrativo dei comuni di Arzana e Desulo. È uno dei luoghi più iconici della tappa 2 del Sardinia Trail, in quanto nelle giornate terse è possibile ammirare dalla vetta un panorama che spazia su una gran parte della Sardegna: dalle colline attorno a Cagliari alle montagne della Corsica, a tutti i mari che circondano l’Isola.

LA SPIAGGIA DI MUSEDDU

Sarà il mare a strappare “wow” nella terza e conclusiva tappa del Sardinia Trail, sin dalla partenza fissata alla spiaggia Foxi di Tertenia. Anche il finale sarà dei migliori: a ospitarlo sarà infatti la spiaggia di Museddu, nel territorio di Cardedu, una bianca distesa di sabbia e ciottoli, immersa nel verde della costiera e incantevole passerella per le limpide acque dell’Ogliastra.

ALTRE DIECI ISCRIZIONI A TARIFFA SPECIALE

A grande richiesta, il comitato organizzatore del Sardinia Trail ha infatti deciso di mettere a disposizione altre 10 iscrizioni alla speciale tariffa promozionale di 250 euro. Per cogliere al volo questa opportunità, è necessario inviare una mail a info@sardiniatrail.com per ricevere il proprio codice sconto. Termine ultimo per l’imperdibile occasione è martedì 10 maggio, ma l’offerta s’intende valida una volta esauriti posti riservati, in ordine cronologico di ricezione della mail di richiesta.