Ledro Sky, domenica si corre 

Presentata martedì 7 giugno, la seconda tappa del circuito “La Sportiva Mountain Running Cup”.

Domenica 12 giugno al via in Val di Ledro circa 500 fra i miglior trail runner nazionali e internazionali.

LEDRO SKY

 

La splendida cornice della Valle di Ledro è pronta ad accogliere domenica 12 giugno “Ledro Sky – Senter dele Greste”, il rinomato evento di corsa “a fil di cielo” la cui settima edizione è stata presentata oggi, martedì 7 giugno, in conferenza stampa presso l’Hotel Mezzolago. All’appuntamento hanno partecipato, fra gli altri, l’Assessore sport e turismo del Comune di Ledro Luca Zendri, il Presidente di Garda Dolomiti Azienda per il Turismo S.p.A. Silvio Rigatti, il Presidente della Società Sportiva Dilettantistica Tremalzo Paolo Ferrari – società organizzatrice dell’evento, rappresentata anche da Alessandro Barilari e Nicola Gnuffi – e il Presidente della Cassa Rurale di Ledro Marco Baruzzi.

La Gara 

La gara, valevole come seconda prova ufficiale del circuito “La Sportiva Mountain Running Cup” – giunto quest’anno alla sua decima edizione -, è un vero e proprio concentrato di skyrunning, con un percorso di 19 chilometri e 1.610 metri di dislivello positivo, attraverso camminamenti, trincee e vette che circondano il lago di Ledro.

“Questo evento è un fiore all’occhiello della Val di Ledro, che contribuisce a promuovere e far scoprire anche le aree più lontane dal Lago di Ledro, oltre a ribadire il posizionamento di questo territorio nel turismo e nello sport outdoor, sempre nel rispetto della natura” – ha dichiarato l’Assessore sport e turismo del Comune di Ledro Luca Zendri.

domenica è il giorno di “Ledro Sky”

“Il turista che viene in Valle di Ledro lo fa non solo per correre ed allenarsi, ma per vivere il territorio. La Ledro Sky è un appuntamento importante per valorizzare la montagna attraverso lo sport, con una visione di turismo sostenibile. In tanti arrivano dall’Italia e dall’estero per partecipare a questa manifestazione, e per noi rappresenta un significativo valore aggiunto, del tutto in linea con la nostra mission” – ha dichiarato il Presidente di Garda Dolomiti Azienda per il Turismo S.p.A. Silvio Rigatti.

Il centro abitato di Mezzolago sarà sede di partenza e di arrivo della prova, che dovrà essere completata entro 4 ore e 30 minuti, mentre il punto più elevato è fissato sulla vetta di Cima Parì (1.988 metri slm) dove sarà posto il traguardo volante intitolato alla memoria di Damiano Gnuffi, appassionato podista ledrense e cofondatore della SSD Tremalzo. Da qui, una volta doppiata la cima, si imboccherà il “Senter dele Greste” che porterà a Cima Sclapa (1887 m) e a Bocca Dromaè (1675 m), da dove il percorso risalirà fino a Cima d’Oro (1802 m) per poi iniziare la picchiata verso l’arrivo.

Nel 2021, i primi atleti a fare ritorno al paese di Mezzolago sono stati il trentino Cesare Maestri e la valtellinese Alice Gaggi, che hanno tagliato il traguardo rispettivamente in 1h 46m 22s e in 2h 13m 03s, stabilendo in entrambi i casi il record del percorso.

Anche quest’anno l’elenco partenti promette una sfida ai massimi livelli: tra i circa 500 atleti iscritti spiccano i nomi di Stian Angermund, Andrea De Biasi, Jean Baptiste Simukeka, Daniele Andreis, Simone Costa, Mattia Tanara, Federico Presa, Christian Modena, Stefano Gardener, Gil Pintarelli, Marco Zanga, Sergio Bonaldi, Andrea Rota, Luca Arrigoni, Martina Bilora, Elisa Pallini, Fabiola Conti e Martina Valmassoi, che tenteranno di stabilire a loro volta un nuovo primato nella Valle di Ledro, a un passo dal cielo.

“Viviamo in un paradiso terrestre come la Val di Ledro, e noi ci impegniamo al massimo per valo-
rizzarla, credendo in un percorso, quello della corsa in montagna, che abbiamo ripreso dieci anni fa. Siamo grati alle associazioni del territorio e agli sponsor, che ci forniscono il massimo del sostegno, ricompensando tutti i nostri sforzi. Ripartire dopo il 2020 è stato difficile, ma questo ci dà oggi ulteriore soddisfazione nell’essere tornati a questi livelli, e di continuare a far parte di un circuito prestigioso come ‘La Sportiva Mountain Running Cup’”- ha commentato il Presidente della SSD Tremalzo Paolo Ferrari.

IL PROGRAMMA DI “LEDRO SKY – SENTER DELE GRESTE” 2022

  • Sabato 11 giugno:
    dalle ore 16:00 alle ore 18:00: consegna pettorale, chip e pacco gara presso l’ufficio gare di Mezzolago
  • Domenica 12 giugno:
    ore 07:00: consegna pettorale, chip e pacco gara presso l’ufficio gare di Mezzolago
    ore 08:30: appello alla partenza, spunta atleti e successivo briefing gara
    ore 09:00: partenza gara

Al termine della competizione, dopo le premiazioni, la festa continuerà con intrattenimento musicale e punti ristoro nel centro di Mezzolago.

IL PACCO GARA “LEDRO SKY – SENTER DELE GRESTE” 2022

Gli atleti iscritti riceveranno il pacco gara che comprende una t-shirt firmata Crazy Idea – azienda specializzata in abbigliamento tecnico da montagna -, realizzata con la tecnologia Graphene che regola la temperatura corporea e con proprietà batteriostatiche. La maglietta è personalizzata con una grafica rinnovata delle greste della Valle di Ledro da Cima Parì a Cima d’Oro.

Incluso nel pacco gara anche un campanaccio marchiato Ledro Sky e Crazy Idea per permettere agli accompagnatori di tifare gli atleti lungo il percorso.

Per maggiori informazioni, visita il sito: www.ledrosky.it