L’azienda di Seattle conferma il suo impegno nel mondo Trail

 Chamonix, 31 agosto, 2022. Brooks porta lo spirito Run Happy al più importante evento trail d’Europa, per confrontarsi con la community dei trail runner e guardare insieme al futuro dei prodotti a loro dedicati. Il brand di riferimento del settore running ha così ribadito il suo impegno nel trail con la presenza in loco della leadership sia europea che dall’headquarter di Seattle, l’intero board di tecnici e ricercatori del laboratorio Run Signature, la squadra di atleti Brooks Trail Runners. L’intento è chiaro: analizzare il mercato ed essere concretamente al fianco del trail runner, con prodotti che rappresentino il massimo in termini di tecnologia e in grado di offrire la migliore esperienza di trail possibile.

Siamo davvero felici di aver portato a Chamonix il nostro contagioso spirito Run Happy, commenta Martina Fogagnolo, Marketing Manager di Brooks Italia. Partecipare con i nostri atleti del Brooks Trail Runners che si sono contraddistinti nelle varie distanze, essere presenti con il team internazionale, apparel e footwear, il leardership team americano ed EMEA conferma il nostro impegno e investimento affinché Brooks sia sempre più riconosciuto come brand autentico e affidabile nella categoria. Inoltre, l’evento ci ha permesso di confrontarci in modo diretto con la trail running community e conoscere da vicino le esigenze del trail runner. Naturalmente non è mancato il divertimento con giochi a tema ‘nitro’ e corse in pieno stile Run Happy nei boschi della bellissima Chamonix!”. 

Il trail è infatti al centro della strategia di Brooks, come ben testimonia l’entusiasmo con il quale il Brooks Trail Runners, la squadra internazionale di atleti Brooks ha partecipato alle diverse gare in programma, in particolare quelle dedicate ai runner più giovani, che si sono imposti come le vere grandi promesse del futuro del settore, conquistando la YCC (Youth Chamonix Courmayeur)

Nella sfida dedicata ai giovani nati tra il 2000 e il 2008, le nuove promesse Antonin Pivry (FR) e Jules Barriod (FR) si sono infatti classificati rispettivamente al primo e al secondo posto nella categoria Under 18 e Loanne Roussillon (FR) al secondo nella Under 20. Stessi ottimi risultati per la YCC Revenge (i partecipanti partono in ordine inverso rispetto ai tempi ottenuti nella gara del giorno precedente) con Antonin Pivry (FR) e Jules Barriod (FR) che conquistano il primo posto nella categoria U18, e con Victor Lagarde (FR) al primo posto e Loanne Roussillon al secondo nella categoria U20.

Ottimo piazzamento e grande soddisfazione anche per la statunitense Hillary Allen che si è classificata quattordicesima nella UTMB, la regina di tutte le distanze con oltre 2.500 m di dislivello.  

Brooks Running commercializza calzature, abbigliamento, reggiseni e accessori sportivi in oltre 50 Paesi in tutto il mondo. Il suo scopo è quello di ispirare tutti a correre e ad essere attivi attraverso la creazione di accessori innovativi, progettati per aiutare i runners a correre più a lungo, meglio e più velocemente. Questo obiettivo è supportato dalla filosofia “Run Happy”, una missione finalizzata a celebrare e sostenere la disciplina della corsa e i corridori di tutto il mondo. Fondata nel 1914, Brooks è una filiale di Berkshire Hathaway Inc. e ha sede a Seattle. Visita il sito https://www.brooksrunning.com/it_it per maggiori informazioni o seguici su Instagram (@brooksrunningit) e Facebook (www.facebook.com/brooksrunning.it).