La Asics Fuji Lite 3, modello “base” della linea Asics per il trail running, è una scarpa ingiustamente sottovalutata, ed anche io mi sono reso conto di non avergli dato la giusta considerazione.

Non so quindi come erano le precedenti versioni, ma ho piacevolmente scoperto in questa una scarpa comoda, leggera, polivalente, che riesce a rendere piacevole il correre sui sentieri.

Che ha caratteristiche affini alla mia impostazione di corsa stile naturale, con i suoi soli 4 mm di differenziale tacco/punta, un intersuola elastica, flessibile e sensibile, con la conchiglia al contrafforte tallonare molto flessibile, da farmi dubitare fosse veramente una Asics!

Una scarpa che può mettersi chiunque, se indeciso tra le proprie diverse scarpe da trail running, se vuole andare a farsi una ventina di km, a qualsiasi ritmo, su percorso non conosciuto ed in condizioni meteo variabile.

Una “Workhorse” come la Saucony Peregrine (11, più che la 12, diventata ancor più tecnica), la La Sportiva Lycan, la Topo Athletic Terraventure 3 o la Hoka Torrent 2

Caratteristiche:

Drop: 4mm 30mm al tallone /26mm all’avampiede
Peso: 265gr / 225gr versione femminile
Intersuola : FlyteFoam
Suola: AsicsGrip

Tomaia

La tomaia della Asics Fuji Lite 3 è fatta con un tessuto in gran parte derivato da materiali riciclati. E’ robusto ma anche morbido sul piede.

La zona avampiede è ampia, permette alle dita dei piedi buona mobilità, da senso di respiro. Riesce comunque ad essere ben stabile sul piede, fasciandolo bene nella parte mediale.

Il puntale è rivestito in materiale plastico e la protezione contro gli urti è soddisfacente

La linguetta para lacci è di tipo “stradale”, classica, ben imbottita, priva di soffietti laterali che la stabilizzano alla tomaia, ma è dotata di palpebra elastica dove infilare il nodo dei lacci..

Il contrafforte tallonare è strutturato da una conchiglia interna molto flessibile, veste in maniera comoda senza fare pressione sul piede.

Intersuola

L’intersuola della Asics Fuji Lite 3 è fatta con la gomma FlyteFoam, una mescola molto elastica, che rende la struttura flessibile ma non cedevole.

Spessore e larghezza sono tipiche di una scarpa stradale tipo la Asics Cumulus.

Suola

La suola della Asics Fuji Lite 3 adotta la mescola AsicsGrip e tasselli profondi e multidirezionali, è di tipo “gravel”, pensata per poter affrontare un po tutte le situazioni, sia fondi ben compatti che morbidi e friabili.

Comportamento

La Asics Fuji Lite 3 è una scarpa che si infila molto bene ai piedi, fa sentire subito a proprio agio, anche a piedi scalzi.

Trasmette piacevoli sensazioni: comoda e “libera”, ma ben salda al piede.

Durante la corsa poi offre la stessa senzazione di una scarpa stradale: fasciante ma non rigida, presente ma non invadente.

Anche il contrafforte tallonare, specialmente in discesa, seppur flessibile e non così imbottito come in altri modelli Asics, non manca la presa, anche se sembra quasi non esserci!

L’intersuola della Fuji Lite 3 ammortizza bene l’impatto a terra, senza risultare spugnosa, senza dare quelle sensazioni di piacevole cuscinosità che offrono altre scarpe da trailrunning (come la Hoka Torrent), ma risulta altrettanto efficace, senza farlo notare.

L’impatto è ben assorbito, la scarpa scorre fluida durante la corsa, facendo risultare il passo molto piacevole. (come La Sportiva Lycan)

Si percepisce anche un buon aiuto dell’intersuola in fase di spinta, specialmente se si sta già in ritmo, che ti rende leggero il passo.

In fase di corsa in salita si sente la gomma comprimere sotto l’avampiede, ma non smorza troppo l’efficienza della spinta.

Ci si può correre in maniera agile e spensierata, godendosi la corsa.

L’ampia flessibilità della struttura, unita alla reattività della gomma ed al drop basso permettono una corsa molto agile e sicura anche nei tratti più tecnici e con grande sicurezza in discesa.

Ci si può divertire, sia andando in maniera aggressiva con appoggio di avampiede, o con più moderazione appoggiano di meso piede, avendo sempre buona percezione del fondo e contatto con la superficie. (come Saucony Peregrine e Topo Athletic Terraventure 3)

Conclusioni

Insomma, la Asics Fuji Lite 3, scarpa quasi anonima nell’aspetto e non altamente tecnica nella sua struttura, riesce ad essere una scarpa molto piacevole ed efficace, versatile, affidabile.
Probabilmente una delle migliori opzioni per corridori che vogliono anche darsi al trail, su brevi e medie distanze, ed avere una scarpa molto stradale nel comportamento di corsa e ben capace di trasmettere sicurezza durante il passo.