Home Tags Concorso 2016

Tag: concorso 2016

Concorso Letterario – “100 km di solitudine” di Raffaele Esposito

Erano passate più di 10 ore da quando avevo iniziato a correre, e le cose non andavano per niente bene! Non mi rispondevano le...

Concorso Letterario – “La paura bussò alla porta. Arrivò il coraggio...

Sono sempre stato uno sportivo ma il lavoro e qualche scelta sbagliata mi hanno portato a fermarmi per qualche anno. Mi è sempre piaciuto...

Concorso Letterario – “Insieme è addirittura più bello!” di Giulia De...

Tin-tititin-tititititidin-titidin-tititititidin… Come sempre succede la domenica mattina ormai da un paio d’anni, anche quest’oggi presto, presto, che ci sia un sole splendente o che piova...

Concorso Letterario – “La ricompensa” di Michele Centioni

Per spiegare lo spirito e la bellezza del trail direi che è molto più facile iniziare questo racconto dalla fine. Sono "fatto". Letteralmente. Fatto di endorfine. E...

Concorso Letterario – “Lungo la Brenta” di Edith Besozzi

Sono passate più di 24 ore dalla fine del nostro primo trail e le gambe sono ancora dure e dolenti; non ricordo di avere...

Concorso Letterario – senza titolo, di Arianna Mazza

Eri in crisi già da mo’… Il lutto x tuo padre e la causa in tribunale con tua madre ti stavano fottendo la testa e...

Concorso Letterario – “Sentiero 500” di Dario Pedrotti

Torno sul sentiero che mi ha già respinto due volte: la prima, un paio di anni fa, quando, cercando di farlo nel verso contrario,...

Concorso Letterario – “Io come Murakami” di Maria Pia Nocerino

Forse il titolo vi sembrerà un po’ presuntuoso, ma io nella vita amo fare due cose: correre e scrivere… proprio come Murakami, lo scrittore-maratoneta,...

Concorso Letterario – “Una Cosa Sola” di Marco Sasso

Pietra, terra, fango, foglie, pioggia, sudore. Ogni sensazione si lega all’ambiente. Si lega ai suoni, agli odori, alla bellezza della natura. Ad ogni passo espiro, affannato...

Concorso Letterario – “Ricomincio da Zero” di Mariangela Cattelan

Mi spezzo, ma non mi piego Apro gli occhi, la vista annebbiata si fa più nitida e incrocio lo sguardo di mio marito. <> la sua...